L’adolescenza è considerate l’età dei primi innamoramenti, in questo periodo il ragazzo diventa consapevole di essere un individuo che non può racchiudere in sè qualunque tipo di definizione e l’amore gli permette di rompere il suo isolamento e di trovare nel partner la metà mancante di sè.

Nel rapporto con l’altro stabilisce un rapporto molto forte, intriso di esclusività e di esigenze, che gli serve per riuscire ad elaborare il distacco dai genitori; non a caso nel partner, come nell’amico del cuore, si tende a ricercare una persona simile alle figure dei propri genitori.

Insieme all’innamoramento vengono vissute le prime esperienze di sessualità matura; con la pubertà si raggiunge la maturazione sessuale.

La scoperta dei rapporti sentimentali pone agli adolescenti la necessità di sviluppare la capacità di stabiire delle relazioni sempre più mature fino ad impegnarsi in un rapporto stabile e di più lunga durata.

è estremamente importante che l’adolescente riesca a diventare consapevole della propria identità sessuale. Oggi, nella cultura contemporanea, I modelli del mascile e del femminile tendono sempre più ad incrociarsi ed a sfumare l’uno nell’altro.

Nella ragazza sono ormai messi in discussione i modelli di donna madre o di sesso debole, mentre si sviluppano modelli di emancipazione, di maggiore attività all’interno del rapporto di coppia; oscillando tra questi due poli finisce per svilupparsi, nella giovane un vissuto di incertezza causata dalla mancaza di un modello che integri questi due diversi aspetti della femminilità.

Nei ragazzi invece si indebolisce il riferimento alla mascolinità come forza, coraggio ed irruenza, mentre si affaccia la consapevolezza di un lato più debole e fragile, bisognoso di rassicurazione, magari da parte di una donna. La consapevolezza di queste nuove sfaccettature all’interno del concetto di mascolinità spiazzano l’uomo perchè lo mettono di fronte alla paura dell’omosessualità.

Questi cambiamenti hanno creato però un maggior avvicinamento fra i sessi ed una maggiore comprensione su entrambi i fronti.


Torna a Adolescenza ed i suoi luoghi


Home