Disturbo post-traumatico da stress

Questo disturbo si sviluppa in seguito a forti traumi che sono stati vissuti con forte senso di terrore ed impotenza e si caratterizza dall’oscillazione fra il rivivere nei pensieri e nei sogni lo stesso evento ed il negarlo come non ci fosse mai stato.

In passato si considerava che la gravità del disturbo fosse proporzionale alla gravità del trauma, oggi si tende a pensare che dipenda invece da fattori individuali e soggettivi; molte persone che subiscono gravi traumi non reagiscono sviluppando questo disturbo mentre altri lo sviluppano in seguito ad eventi di gravità modesta.

La caratteristica forse più grave del disturbo post-traumatico può essere sintetizzata nell’incapacità di poter elaborare l’esperienza traumatica; infatti le persone che ne soffrono sembrano presentare un deficit nella capacità di riconoscere le emozioni e nella loro distinzione, in questo senso qualunque emozione potrebbe rievocare il trauma e di conseguenza viene evitata, il risultato finale è che si sviluppa una dissociazione tra l’esperienza presente e l’esperienza traumatica; quest’ultima, essendo scissa dall’esperienza non può essere rielaborata.

A causa di questa paura delle emozioni la persona manifesta elementi simili alla depressione quali mancanza di piacere ed interesse nelle attività quotidiane.


Torna a Disturbi d'ansia

Attacco di panico      Fobie      Dist. ossessivo compulsivo


Per segnalare questa pagina ad un amico clicca sul simbolo giallo

Tell a Friend


Home
Dott. Mancinelli
Contatti
Trattamento
Benessere
Bambino
Adolescente
Adulto
Genitori
Sand Play Therapy
Mini-Test
Domande
Articoli

Riceve presso lo Studio di
Civitanova Marche
V. C. Colombo 206

Recanati
Via Giunchi 47

cell. 333 6834905


Site Map